AAA donne cercasi: la finanza ha bisogno di equità e inclusione


5 Giugno 2024
di Redazione

Nonostante alcuni progressi, la leadership femminile nel settore delle startup e del venture capital rimane scarsamente rappresentata. Una soluzione promettente è quella di creare alleanze tra uomini e donne, sfruttando la complementarietà delle loro specificità di genere.

La complementarietà tra uomini e donne nasce dalle differenze biologiche, psicologiche e sociali che caratterizzano ciascun genere. Queste differenze possono portare a diverse prospettive e approcci nella risoluzione dei problemi, nella creatività e nelle relazioni interpersonali.

Questa collaborazione può favorire decisioni più equilibrate e innovative, portando a un ambiente di lavoro più inclusivo e a una crescita economica sostenibile. Insieme, uomini e donne possono superare le barriere tradizionali e trasformare il mondo startup e del venture capital, promuovendo equità e crescita reciproca.

Su agenda digitale "Donne e startup: il lungo cammino verso equità di finanziamento e supporto", Paolo Anselmi Presidente IBAN (Italian Business Angels Network) e Mariarosa Trolese Comitato Direttivo IBAN puntano il dito su una questione ancora sotto i riflettori: la mancanza di donne nel mondo della finanza.

Licenza immagine: Unsplash

Share this content:

© - 2024 Kindacom Srl  - Via Bernardo Quaranta, 40 – 20139 Milano  - C.F. e P.IVA 10640270962 - Capitale Sociale Euro 10.000 i.v. - www.kindacom.com

Le foto presenti su kindanews.news sono state in larga parte prese da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, possono segnalarlo alla redazione kindanews.news@gmail.com, che provvederà alla rimozione delle immagini utilizzate.

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram