Volare verso un futuro sostenibile: la trasformazione dei trasporti aerei


7 Febbraio 2024
di Marco Cagiano

Il volo transatlantico del Boeing 787 della Virgin Atlantic alimentato con carburante ecologico segna un momento importante nella transizione verso la sostenibilità nell'aviazione commerciale. L'evento è l'occasione per approfondire il dibattito sull'impatto ambientale del settore aereo, non limitandosi al solo consumo di carburante, ma considerando tutte le emissioni del comparto, incluse le infrastrutture aeroportuali. Così Andrea Mennillo, Presidente di Riviera Airport, che sottolinea come solo un terzo delle emissioni totali del settore sia attribuibile al carburante e come l'aumento della domanda di trasporto aereo e il triplicarsi dei voli negli ultimi trent'anni abbiano incrementato l'impatto globale del settore.

La sostenibilità nell'aviazione richiede investimenti non solo in motori più efficienti e in carburanti meno inquinanti, ma anche in ammodernamenti, energie rinnovabili, mobilità elettrica interna e pratiche di economia circolare. Gli aeroporti più piccoli potrebbero avere un vantaggio nell'adattarsi a queste sfide, essendo in grado di attuare interventi strutturali molto più rapidamente e a costi inferiori rispetto ai grandi hub.

Come è facile intuire, la mancata inclusione della mobilità aerea nel PNRR rappresenta una opportunità mancata per finanziare interventi di efficientamento delle strutture aeroportuali. Ciò implica una maggiore dipendenza dagli investitori privati, che potrebbero essere incentivati dalla prospettiva di crescita economica offerta dagli aeroporti medio-piccoli.

Il potenziale di crescita di questi hub potrebbe contribuire allo sviluppo sostenibile di territori altrimenti ai margini dalle grandi direttrici di trasporto, offrendo ulteriori opportunità turistiche e di sviluppo per le piccole e medie imprese italiane.

Share this content:

© - 2024 Kindacom Srl  - Via Bernardo Quaranta, 40 – 20139 Milano  - C.F. e P.IVA 10640270962 - Capitale Sociale Euro 10.000 i.v. - www.kindacom.com

Le foto presenti su kindanews.news sono state in larga parte prese da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, possono segnalarlo alla redazione kindanews.news@gmail.com, che provvederà alla rimozione delle immagini utilizzate.

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram