Le 5 domande più frequenti durante un colloquio di lavoro (e come rispondere)


24 Gennaio 2024
di Redazione

Ecco le 5 domande più comuni durante un colloquio di lavoro e le risposte che, secondo Harvard Business Review, possono portare a un esito positivo.

1. Potrebbe parlarmi di lei e descrivermi brevemente il suo background?

Parlate di un episodio rilevante che vi ha fatto appassionare alla professione che state svolgendo e poi parlate della vostra formazione e del vostro percorso professionale. Raccontate la vostra esperienza lavorativa, sottolineando gli aspetti che più vi rendono adatti al lavoro. Se avete gestito un progetto complesso menzionatelo.

2. Come ha saputo di questa posizione?

I datori di lavoro vogliono sapere come siete arrivati a loro. Se avete cercato voi stessi il ruolo, siate chiari su ciò che vi ha catturato. Punti extra se riuscite ad allineare i vostri valori con l'azienda e la sua missione. Dovete convincere il responsabile della selezione che avete scelto la loro azienda, rispetto a tutte le altre, per alcuni motivi specifici. Esempio: "Sono venuto a conoscenza di questa posizione tramite LinkedIn, in quanto seguo la pagina della vostra azienda da un po' di tempo. Sono molto appassionato del lavoro che state svolgendo nelle aree X, Y e Z. Le competenze richieste corrispondono bene a quelle che ho io, e mi sembra una grande opportunità per contribuire alla vostra mission, oltre che un ottimo passo avanti per la mia carriera".

3. Che tipo di ambiente di lavoro preferisce?

Assicuratevi di fare i compiti a casa sull'organizzazione e sulla cultura aziendale prima del colloquio. Le vostre ricerche vi salveranno in questo caso. Ad esempio, sul sito web dell'azienda potreste scoprire che ha una struttura organizzativa piatta o che privilegia la collaborazione e l'autonomia. Queste sono parole chiave che potete citare nella vostra risposta a questa domanda.

4. Come gestisce la pressione o le situazioni di stress?

Il recruiter vuole sapere se sapete tenere duro sotto pressione. Vogliono essere sicuri che non avrete un crollo quando il carico di lavoro dovesse diventare più intenso e le scadenze incombono. La capacità di mantenere la calma sotto pressione è un talento molto apprezzato. Raccontate un caso in cui siete rimasti calmi nonostante l'agitazione. Esempio: "Mi rendo conto che le situazioni di stress si presentano sempre e sicuramente ho dovuto imparare a gestirle nel corso della mia carriera. Penso di migliorare con ogni nuova esperienza. Mentre lavoravo al lancio di un nuovo prodotto nella mia ultima azienda, per esempio, le cose non stavano andando secondo i piani del mio team. Invece di puntare il dito, la mia prima reazione è stata quella di fare un passo indietro e trovare delle strategie per risolvere il problema senza farmi prendere dal panico”.

5. Preferisce lavorare in modo indipendente o in gruppo?

La risposta deve essere basata sulle ricerche effettuate sulla cultura aziendale e sul lavoro in questione. Tuttavia, dovreste aspettarvi che la maggior parte delle aziende contempli il lavoro di squadra. Molte posizioni richiedono di lavorare quotidianamente in collaborazione con altre persone, mentre alcuni ruoli richiedono di lavorare da soli. Quando rispondete a questa domanda, evidenziate i tratti migliori della vostra personalità e come si adattano ai requisiti del lavoro. Potrebbe anche essere nel vostro interesse rispondere a questa domanda evidenziando i vantaggi e gli svantaggi di entrambe le situazioni. Esempio: "Mi piace una miscela delle due cose. Mi piace avere un team con cui fare strategia, da cui ricevere opinioni diverse e a cui rivolgermi per avere un feedback. Ma mi sento anche a mio agio nell'accettare incarichi che richiedono un lavoro indipendente. Trovo di riuscire a lavorare al meglio quando posso concentrarmi da solo in uno spazio tranquillo, ma apprezzo molto la collaborazione con i miei compagni di squadra per trovare le idee migliori".

Share this content:

© - 2024 Kindacom Srl  - Via Bernardo Quaranta, 40 – 20139 Milano  - C.F. e P.IVA 10640270962 - Capitale Sociale Euro 10.000 i.v. - www.kindacom.com

Le foto presenti su kindanews.news sono state in larga parte prese da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, possono segnalarlo alla redazione kindanews.news@gmail.com, che provvederà alla rimozione delle immagini utilizzate.

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram