Cosmoprof e l'export in crescita dell'industria cosmetica


12 Marzo 2024
di Michele Boroni

Sapete qual è la categoria di prodotti Made in Italy che cresce di più dal punto di vista dell'export? Non è la moda, neppure l'arredamento, né il cibo o il settore nautico, bensì sono i prodotti cosmetici, in un contesto globale che cresce di oltre il 7%. 

L'industria cosmetica in Italia fattura 15 miliardi di euro (dati preconsuntivi Cosmetica Italia), con una crescita di oltre il 13% rispetto all'anno scorso. Per il 2024 è previsto un ulteriore balzo in avanti del 10% con una forte incidenza, appunto, delle esportazioni che valgono oltre 7 miliardi di euro e che nel corso del 2024 si stima cresceranno di circa 12 punti percentuali. 

Forte di questi numeri, il settore si avvicina al suo evento di riferimento, ovvero Cosmoprof, la fiera internazionale della cosmetica e della bellezza professionale, la cui 55ª edizione si terrà come sempre a Bologna dal 21 al 24 marzo. 

Cosmoprof è la piattaforma attraverso cui l'industria cosmetica riesce a svilupparsi nel mondo; l'Italia riveste un ruolo davvero importante e in continua crescita anno su anno, oltre a essere il Paese leader in settori come il make up, nel colore per capelli e nella profumeria 

In questa edizione 2024 del Cosmoprof saranno presenti 3000 espositori da 67 Paesi, il 35% dei quali al loro esordio alla fiera. Peraltro Cosmoprof è un brand globale che non si ferma solo all'Italia, infatti ci sono anche le edizioni a Las Vegas, Miami, a Hong Kong, a Bangkok e si è aggiunta recentemente anche l'edizione in India. 

Da un punto di vista globale la principale crescita dell'export italiano arriva in primis dagli Stati Uniti, ma c'è anche un secondo livello fortissimo di crescita nei cosiddetti Paesi emergenti, quelli asiatici ma anche i Paesi del golfo dell'Africa, con esigenze e modalità d'uso completamente differenti da quelle occidentali.

Share this content:

© - 2024 Kindacom Srl  - Via Bernardo Quaranta, 40 – 20139 Milano  - C.F. e P.IVA 10640270962 - Capitale Sociale Euro 10.000 i.v. - www.kindacom.com

Le foto presenti su kindanews.news sono state in larga parte prese da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, possono segnalarlo alla redazione kindanews.news@gmail.com, che provvederà alla rimozione delle immagini utilizzate.

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram